Villa privata a Lefkada (Grecia)

Lo studio progettuale riguarda una prima villa sul mare nel promontorio posto a sud di Lefkada. Un primo modello che possa essere trasformabile e modificabile, una specie di matrice costitutiva utile a definire, in una sequenza temporanea stabilita, anche le altre ville della lottizzazione. Abbiamo immaginato un sistema flessibile di accorpamento di spazi aperti e chiusi, in cui volumi e muri bianchi definiscono un rapporto fluido con l’esterno. Tutte le camere interne ed “esterne” devono guardare il mare. Un sistema componibile che permette di adattare il progetto ai differenti lotti, pur mantenendo per ciascuna villa un carattere simile.

Un viale attraverso un agrumeto conduce all’ingresso delle casa. Una casa dall’aspetto tradizionale, bianca, intonacata a calce, aperta sul mare, verso Itaca. Stanze ampie sono disposte intorno ad un grande patio ombreggiato con alberi di limone. Intorno alla casa alcune stanze aperte sul cielo sono racchiuse da muri e protette dal vento. Ciascuna “stanza” del giardino ha essenze e profumi diversi, si articola tra colori, luce e ombra. Sopra un percorso da scoprire fatto di terrazzi soleggiati o protetti da pergolati. Percorsi posti a diversi livelli conducono ad una stanza più alta piena di luce.

In cima una terrazzo panoramico per guardare l’orizzonte. Fuori davanti al mare una grande piscina naturale, con grandi massi banchi. Più in la vicino alle rocce una stanza più appartata quasi a ridosso del mare. Piccoli dettagli tecnici donano alla casa un aspetto più aggiornato: bordi delle finestre in lamiera di corten, pergolati metallici, grandi vasi e sedute esterne che arredano gli spazi esterni.

Progettisti

Derossi Associati (Arch Davide e Paolo Derossi) in collaborazione con Arch Vincenzo Gastini.

Collaboratrice: Sotiria Lefa

Anni

2016

quello che abbiamo fatto

Progettazione