Edificio residenziale in Corso Unione Sovietica a Torino – Realizzato e pubblicato.

Nel complesso residenziale di corso Unione sovietica (28.000 mc e 10 piani fuori terra e all’autorimessa in sotterraneo) vi sono al piano terreno negozi, al primo piano uffici, agli altri piani abitazioni. La forma chiusa del terreno ha consigliato due chiostrine aperte verso il cortile su cui affacciare i servizi. La non buona esposizione della facciata principale ha suggerito di sporgere dal filo di fabbricazione con grandi bow window che disegnano il prospetto esterno con ritmo modulare.

Al piano primo esposto ad uffici, i bow-window contengono sotto il davanzale del serramento centrale un piccolo mobile condizionatore.
I bow-window sono prefabbricati e montati sul posto a settori alti due piani, prima di eseguire la tamponature in mattoni. Le strutture portanti sono in calcestruzzo armato, i solai misti di travetti e laterizi.

Lo zoccolo e la bordatura dei bow-window e dei balconi, e tutte le copertine, sono rivestite in lastre di granito rosso di Baveno, trattenute da bulloni di bronzo.

Progettisti:

Arch. Pietro Derossi

anni

1962

quello che abbiamo fatto

Project, realization