Concorso Internazionale per un Centro culturale comprendente la nuova Biblioteca civica centrale e una sala teatrale. Quarto premio.

Il concorso comportava la progettazione di una grande biblioteca con servizi di ristorazione, commerciali specializzati ed un teatro per 1200 posti situati nella prima periferia della città di Torino.

Su concezione generale doveva rispondere ad un modello di biblioteca moderno attrezzato con le più avanzate tecnologie.
Un’ampia superficie destinata alle sedi di centri culturali stranieri era situata in una torre alta 40 metri situata nell’angolo nord dell’area che svolgeva anche il ruolo di segno urbano forte verso la città.

Le strutture previste erano in acciaio e le pareti perimetrali sono costituite da grandi vetrate protette da brise-soleil. La parete a sud è utilizzata come “parete solare” adatta a contribuire a produrre il calore per tutto il complesso. All’interno dell’area è previsto uno spazio verde attrezzato.

La grande torre per alberghi è rivestita esternamente da una doppia parete trasparente che all’esterno presenta una rete costituita da tubi di bronzo che racchiude balconi e logge delle camere e funge da brise-soleil.

Il blocco compatto degli uffici che si affaccia su corso Vittorio presenta una terrazza urbana a livello +2 che si apre verso la torre ed è coperta da una membrana pneumatica di carattere leggero.

Progettisti:

Derossi Associati (Pietro Derossi, Paolo Derossi, Davide Derossi)

anni

2001

quello che abbiamo fatto

Concorso – Terzo classificato